Titolo: La profezia della curandera (Kantu - El poder de la mujer).
Autore: Hernan Huarache Mamani.
Genere: amore, spiritualità.
Editore: Piemme.
Anno: 2000.
Voto: 6.
Dove lo trovi: qui.


La recensione odierna su Libri e Romanzi è dedicata a un libro che mi è stato regalato, da cui mi aspettavo molto ma che al contrario mi ha in parte deluso, tanto da meritarsi solo una sufficienza risicata: parlo de La profezia della curandera di Hernan Huarache Mamani, un libro tutto al femminile e non a caso noto soprattutto tra il gentil sesso.

Partiamo dal genere: l’argomento è abbastanza chiaro, amore e sentimenti, anche se si esplica in modo particolare, data l’ambientazione e le frequentazioni della protagonista della storia, al centro di un percorso di crescita personale e di riscoperta del potere femminile.

Kantu, infatti, questo il suo nome, si rivolge al curandero Condori e poi alla curandera Mama Maru per superare la sua dipendenza da Juan, giovane e affascinante uomo per il quale la ragazza ha perso la testa e che si approfitta di lei sapendo del suo debole per lui.

Se questo era il motivo inziiale del suo percorso, la giovane finirà per scoprire molto di più, affinando i suoi sensi, potenziando la sua energia, facendo salire il serpente addormentato nel suo primo centro energetico.

Gli insegnamenti di Condori e Mama Maru sono dunque dei veri e propri insegnamenti iniziatici, tanto che Kantu diverrà essa stessa una curandera, una donna tanto potente quanto capace di guarire gli altri.

Il romanzo è tutto al femminile, si diceva, non solo perché la protagonista è donna, ma anche e soprattutto perché sottolinea l’importanza dell’energia femminile, secoli addietro ben più importante e destinata ad essere riscoperta e rivalorizzata…

… proprio come la sessualità, ci dice Mamani, che maschera i suoi personaggi dietro nomi di fantasia pur sottolineando che si tratta di una storia vera.

A chi può piacere La profezia della curandera di Hernan Huarache Mamani?
Certamente alle donne che vogliono riscoprire la forza della femminilità, certamente alle donne vittime di una delusione amorosa, ma anche a tutti coloro che, come il sottoscritto, hanno un debole per il Perù e per la cultura andina.

Fosco Del Nero


Per rimanere aggiornato con le recensioni di Libri e Romanzi, iscriviti al feed!

Argomenti