Titolo: L’amore non muore mai (Siempre te amare).
Scrittore: Hernan Huarache Mamani.
Genere: amore, spiritualità.
Editore: Uno Editori.
Anno: 2012.
Dove lo trovi: qui.


Dopo una recensione (Superanima Sette - La scuola celeste, di Jane Roberts), ecco di nuovo una preview, stavolta in compagnia di Hernan Huarache Mamani, scrittore molto noto a livello mondiale e amato soprattutto dal genere femminile.

Grazie specialmente a romanzi toccanti come La profezia della curandera o La donna della luce, che hanno letteralmente fatto il giro del mondo, entrando nel cuore di chi ama i sentimenti profondi, di chi apprezza cultura e ambientazioni andine (Mamani è peruviano), ma anche di chi è orientato a una visione della vita meno materiale e spirituale, data l’eredità sciamanica di cui Hernan Huarache Mamani è depositario.

“Questa è la storia reale di due esseri che vissero e si amarono al di là delle parole.
L’incontro di due anime unite per sempre.
Attraverso la storia di Anton e Karen entreremo nel tempio dell’amore eterno.” Così recita il libro stesso, andando così a identificare con precisione il genere del libro, tra amore e spiritualità.

L’amore non muore mai non è dunque, banalmente, una storia d’amore, ma una storia di anime intrecciate, di destini e di bellezza della condivisione…

… a dispetto delle difficoltà sociali che i due protagonisti del libro hanno grandemente vissuto, e che in piccolo affrontano probabilmente molte storie d’amore.

L’insegnamento che traspare dal libro è proprio questo: l’amore deve essere puro e incondizionato, scevro da calcoli o convenienze sociali.
E quando l’amore è incondizionato, apre la strada alla bellezza nella propria vita.

Ma probabilmente i fan di Hernan Huarache Mamani non avranno bisogno di commenti per leggersi anche L’amore non muore mai.
Nel caso lo siate, o comunque vogliate leggere anche voi questo autore, buona lettura.

Fosco Del Nero


Per rimanere aggiornato con le recensioni di Libri e Romanzi, iscriviti al feed!

Argomenti