Titolo: Memorie di un cuoco d'astronave.
Scrittore: Massimo Mongai.
Genere: fantascienza, fantastico, umorismo.
Editore: Mondadori.
Anno: 1997.
Voto: 7.
Dove lo trovi: qui.


Il libro oggetto dell’articolo di oggi è un romanzo di fantascienza che trovai tempo fa nella collana Urania Mondadori, e che, peraltro, aveva vinto proprio il Premio Urania nel 1997: parlo di Memorie di un cuoco d'astronave, scritto da Massimo Mongai.

Si tratta di un romanzo tecnicamente di fantascienza, posto che in esso vi sono alieni, astronavi e situazioni bizzarre, ma che sostanzialmente possiede altre due anime:
- quella umoristica,
- quella culinaria.

Quanto al primo punto, occorre dire che il libro fa ridere, e parecchio, e anzi lo scritto sa più di commedia ironica che non di romanzo di fantascienza.

Quanto al secondo, l’elemento cibo è onnipresente nel testo, sia per la trama, sia perché effettivamente ogni tanto fa capolino qualche ricetta di cucina, che peraltro diventa una ricetta vera qualora ai termini alieni si sostituiscono quelli dei cibi italiani (i termini alieni non sono altro che parole italiane storpiate in qualche modo).

Ed ecco dunque la trama di Memorie di un cuoco d'astronave: il protagonista è Rudy "Basilico" Turturro, un giovane cuoco terrestre che si imbarca su un’astronave come vice chef.
Tuttavia, egli assurge ben presto alla carica di primo chef per indisposizione del titolare della stessa.

Mongai descrive le vicende di Turturro per i tre anni della crociera spaziale, col giovane cuoco che avrà a che fare con numerose specie viventi, pianeti e situazioni assai particolari.
Non manca peraltro nel testo una vena sensuale, quasi a confermare il luogo comune per cui cibo e sesso vanno a braccetto.

L’originalità del romanzo è fuori discussione, così come l’allegra e ispirata vena creativa dell'autore.
Autore un poco improvvisato, forse, non certamente un Asimov alle prese con un colossale Ciclo della Fondazione, ma scrittore comunque piacevole e godibile, tanto che personalmente mi sento di consigliare Memorie di un cuoco d'astronave di Massimo Mongai a chi ama le storie fantastiche o, semplicemente, il senso dello humor.

Fosco Del Nero


Per rimanere aggiornato con le recensioni di Libri e Romanzi, iscriviti al feed!

Argomenti