Titolo: Il segreto del dr. Hodson (The dead end).
Scrittore: David Case.
Genere: fantascienza, fantastico, avventura, horror.
Editore: Newton Compton.
Anno: 1969.
Voto: 7.
Dove lo trovi: qui.


David Case è uno scrittore americano (ma che ha vissuto a lungo in Europa) nato nel 1937 veramente poco noto in Italia.
Io stesso mi sono imbattuto in lui anni fa solamente perché un suo romanzo breve (o racconto lungo, mettetela come volete) era stato pubblicato nella collana economica della Newton Compton “Il fantastico economico classico” (per chi se li ricordasse, quei libri bianchi venduti a 1.000 o 1.500 lire ormai eoni fa).

Mi riferisco nello specifico a Il segreto del dr. Hodson, libro scritto nel 1969 e una delle prime produzioni di David Case.
Genere: fantascienza d’azione, con venature orrorifiche.

Ecco in sintesi la trama de Il segreto del dr. Hodson: in una zona di montagna piuttosto impervia e quindi poco frequentata, uno scienziato, Hubert Hodson, porta avanti un esperimento in gran segreto.
Segreto che il protagonista del romanzo, Arthur Brookes, vuole scoprire a tutti i costi, e questo nonostante l’aria inquietante del luogo incriminato nonché delle persone che vi bazzicano intorno.
In effetti, c’era un buon motivo per tenere nascosto il tutto…

Il racconto lungo di David Case è piuttosto avvincente e intrigante, e la sua lettura scorrevole e veloce.
La fantascienza di David Case a tratti sa di horror e incute timore, ma in ogni caso svolge bene il suo lavoro, visto che coinvolge il lettore fino alla fine, grazie soprattutto a un incedere della trama assai vivace e incalzante.
Non a caso, questo testo è considerato tra i suoi migliori dallo stesso scrittore.

In definitiva, a mio avviso Il segreto del dr. Hodson di David Case è un libro che merita le lettura, specie se si è appassionati di fantascienza avventurosa e semiorrorifica.
Discreto.

Fosco Del Nero


Per rimanere aggiornato con le recensioni di Libri e Romanzi, iscriviti al feed!

Argomenti