Titolo: Il libro di Ptath (The book of Ptath).
Scrittore: Alfred Elton Van Vogt.
Genere: fantasy, fantastico.
Editore: Newton Compton.
Anno: 1951.
Voto: 7.
Dove lo trovi: qui.


Eccoci giunti a una nuova recensione in ambito narrativa fantastica, genere che tante soddisfazioni mi/ci dà: tanto per dare un esempio, solo negli ultimi due mesi nel sito sono passati libri del calibro di Racconti dell’incubo di E.A. Poe, Il maestro e Margherita di M. Bulgakov, Fuga dalla Terra di J.M. McGregor, 1984 di G. Orwell, Il castello errante di Howl di D.W. Jones… tutta narrativa fantastica di grande qualità.

L’autore proposto oggi non è da meno, tanto da essere stato unanimemente considerato uno dei maggiori esponenti del sottogenere della fantascienza: Alfred Alton Van Vogt.
Lo scrittore canadese, peraltro, era già comparso sul sito tre volte: segnatamente, con Le armi di Isher, Non A-3, L’occhio dell’infinito.

Stavolta, tuttavia, Van Vogt muta completamente bersaglio: il suo Il libro di Ptath, difatti, non è fantascienza, ma un ibrido fantastico che dà decisamente più sul fantasy.
La presenza in esso di divinità, streghe, incantesimi, mostri, etc, in tal senso parla abbastanza chiaro…

Ecco in breve la trama de Il libro di Ptath, primo di un ciclo: Peter Holroyd è un comandante durante la seconda guerra mondiale, che però si sveglia nel corpo di Ptath, signore di Gonwolane, una sorta di semidio che acquisisce forza in base alle preghiere degli uomini.

Tuttavia Peter/Ptath non si ricorda il suo passato, cosa della quale si approfitterà una strega malvagia… contrastata nella sua ambizione da una strega buona…

Se il genere letterario è decisamente difforme dai tipici canoni dello scrittore canadese, non lo è il ritmo: in pieno stile Van Vogt, difatti, gli eventi si succedono rapidi e incalzanti, con la storia che tiene il suo lettore sempre attento e appassionato.

A mio avviso, Il libro di Ptath non è tra le migliori produzioni in assoluto di Alfred Elton Van Vogt (gli ho preferito per esempio I fabbricanti d’armi o I ribelli dei 50 soli), ma il livello dello scritto è comunque discreto, e merita certamente la lettura da parte dei fan dello scrittore o in generale degli appassionati della letteratura fantastica.

Fosco Del Nero


Per rimanere aggiornato con le recensioni di Libri e Romanzi, iscriviti al feed!

Argomenti