Titolo: La scelta giusta.
Scrittore: Francesca Gino.
Genere: saggistica, psicologia.
Editore: Sperling & Kupfer.
Anno: 2013.
Dove lo trovi: qui.


Nuova segnalazione su Libri e Romanzi, stavolta per un testo di saggistica psicologica: La scelta giusta, libro scritto da Francesca Gino ed edito da Sperling & Kupfer.

L’autrice qua da noi non è un nome noto, ma uno sguardo veloce alla sua biografia rivela che, nonostante la giovane età, è già docente presso la prestigiosa Harvard Business School, e che è specializzata nei settori del decision making e delle influenze sociali, avendo peraltro già pubblicato su testate come The Economist, Financial Times, The New York Time, Newsweek, Scientific American e Psychology Today.

Il sottotitolo de La scelta giusta è piuttosto chiaro sul contenuto del libro: “Come contrastare i fattori che influenzano le nostre decisioni”.

Interessante è conoscere anche il commento al suddetto libro di Robert Sutton, il celebre autore de Il metodo antistronzi: “Inquietante, utilissimo e delizioso”.

Il libro, in sintesi, prende in esame il nostro processo decisionale, e lo raffronta a ciò che poi va a concretizzarsi realmente nella vita.

Proprio la differenza tra previsioni e realizzazioni è il focus su cui si concentra Francesca Gino, che prende in esame da un lato le nostre motivazioni interne, e dall’altro i motivi esterni che fanno in modo che le nostre scelte e le nostre vita si evolvano in un certo modo, spessissimo difforme da quanto ipotizzato in partenza. 

Questo in praticamente ogni ambito: studi, lavoro, relazioni, etc.

Le circa 270 pagine de La scelta giusta divengono dunque una sorta di affresco sui meccanismi decisionali, e in generale sull’esistenza, l'obiettivo del quale è quello di rendere ai nostri occhi più chiare le forze che interagiscono con noi e con le nostre scelte razionali nel dispiegarsi effettivo delle possibilità di vita.

Nel caso vi ispirit, buona lettura.

Fosco Del Nero


Per rimanere aggiornato con le recensioni di Libri e Romanzi, iscriviti al feed!

Argomenti