Titolo: Il cancello dell’ombra (Beyond the nightmare gate).
Scrittore: Ian Page, Joe Dever.
Genere: librogame, avventura, fantasy.
Editore: Edizioni E.L.
Anno: 1986.
Voto: 6.5.
Dove lo trovi: nel mercato dell’usato.


Dopo Oberon il giovane mago e La città proibita, arriva Il cancello dell’ombra, il terzo volume della serie di librogame Oberon.

Cosa siano i librogame l’ho già spiegato, con tanto di breve storia del fenomeno, nella recensione del primo libro, per cui vi rimando a quella per maggiori dettagli.
In questa sede, mi limito all’essenziale: si tratta di storie in cui chi legge può, attraverso varie scelte, sia in fase di costruzione del personaggio sia in fase di narrazione, determinare l’andamento della storia.

Anche se, a dirla tutta, nella serie Oberon non si determina molto, visto che il canovaccio di fondo previsto dalla coppia di autori, Ian Page Joe Dever (quest’ultimo peraltro autore della ben più famosa serie di Lupo Solitario), non lascia molta libertà di scelta al lettore…

… per non dire che non gliene lascia quasi nessuna, tanto che per arrivare alla fine dell’opera occorre essere passati per forza da vari punti.

Peccato, perché l’atmosfera generale di Oberon è buona, e si vede la mano di due autori del settore, non certo improvvisati, come interessante è la storia che fa da sfondo al tutto.

Per chi non lo sapesse, peraltro, siamo in pieno genere fantasy, con tanto di magie, di razze non umane, altre dimensioni, etc.

Questo terzo volume, Il cancello dell’ombra, che mi aveva sempre affascinato da bambino-ragazzino per la sua copertina bellissima, porta Oberon per l’appunto in altre dimensioni… per quanto pure qui il tutto sappia di parecchio limitato, cosa che rende la serie di librogame di Oberon solamente più che sufficiente-discreta.

A presto per la recensione del quarto e ultimo volume della saga, La guerra dei maghi.

Fosco Del Nero


Per rimanere aggiornato con le recensioni di Libri e Romanzi, iscriviti al feed!

Argomenti