Titolo: Bar sport.
Scrittore: Stefano Benni.
Genere: commedia, umorismo.
Editore: Feltrinelli.
Anno: 1976.
Voto: 6.5.
Dove lo trovi: qui.


Di Benni ho da poco recensito Il bar sotto il mare, mentre qualche mese fa avevo recensito il più recente Elianto (il primo è del 1987, mentre il secondo del 1996).

Il libro che recensisco oggi è il più vecchio dei tre, essendo stato scritto nel 1976: sto parlando di Bar sport, se vogliamo il predecessore de Il bar sotto il mare, non solo per il titolo, ma anche per la struttura.

Infatti, mentre altri romanzi, come Elianto o come Terra!, sono storie fantastiche e surreali, benché dotate della tipica ironia di Benni che ne fa di fatto delle metafore sociali di tipo satirico, Bar sport e Il bar sotto il mare sono dei contenitori di diversi racconti.

La struttura non è quindi quella del romanzo, ma quella dei racconti brevi inseriti in un’unica cornice.

E già questo indirizza il libro verso un certo tipo di lettori.

Io, di mio, preferisco le storie uniche e lunghe piuttosto che i racconti brevi, ma questi sono gusti.
Ciò che è oggettivo invece è il diverso spessore che ha, per esempio, Elianto, rispetto a Bar Sport.

Il primo è un romanzo fantastico (fantastico in tutti i sensi) con una profonda valenza di critica sociale, nonché dotato di un umorismo veramente coinvolgente (idem dicasi di Terra!, che anzi io preferisco), mentre il secondo è un simpatico e divertente libro di intrattenimento, in cui il talento di Benni si intravede, ma non è portato a pieno compimenti.

Bar sport rimane comunque un libro gustoso e pieno di spunti divertenti, che saprà dunque accontentare sia il lettore occasionale sia i fan di Stefano Benni.

Fosco Del Nero


Per rimanere aggiornato con le recensioni di Libri e Romanzi, iscriviti al feed!

Argomenti