Titolo: I porcospini di Schopenhauer.
Scrittore: Consuelo Casula.
Genere: saggistica manageriale, formazione.
Editore: Franco Angeli.
Anno: 1997.
Voto: 7.
Dove lo trovi: qui.


Il libro che recensisco oggi non è un romanzo, ma un testo di manualistica.

I porcospini di Schopenhauer, pubblicato da Consuelo Casula nel 1997 con Franco Angeli Editore, è infatti un libro di saggistica manageriale dedicato al tema dell’educazione e particolarmente orientato al lato psicologico.

Il libro, in particolare, tratta l’argomento della formazione androgogica, ossia la formazione rivolta agli adulti (per intenderci, quella che si fa durante i master, i corsi di miglioramento, i corsi di formazione aziendale, e così via discorrendo).

I porcospini di Schopenhauer è una lettura scorrevole e piacevole, che va avanti tra concetti e aforismi e aneddoti, utili a esplicare le idee proposte.

Consuelo Casula, inoltre, sa coinvolgere il lettore e metterlo a suo agio, con il libro che, nonostante tratti argomenti decisamente “seri” (la formazione e i rapporti interpersonali), rimane comunque godibile e fresco.

I porcospini di Schopenhauer di Consuelo Casula è dunque un libro consigliato, dunque, specialmente se lavorate o siete comunque interessati al mondo del management, delle risorse umane, della formazione o della psicologia.

Fosco Del Nero


Per rimanere aggiornato con le recensioni di Libri e Romanzi, iscriviti al feed!

Argomenti