Titolo: Il vagabondo dell’infinito (Wanderer of space).
Scrittore: Vargo Statten/John Russell Fearn.
Genere: fantascienza.
Efitore: Libra.
Anno: 1950.
Voto: 5.
Dove lo trovi: qui.


Di recente ho recensito un libro di Vargo Statten, pseudonimo con cui negli anni ”50 pubblicava i suoi lavori John Russell Fearn, scrittore piuttosto famoso e apprezzato per la sua fantascienza movimentata e vivace.

Spinto da tale fama che circondava l’autore, tempo fa lessi La stella fuggiasca, rimanendone però deluso.

Infatti, avevo di fronte un libro sì movimentato e vivace, ma piuttosto piatto, tutto azione e niente cervello o profondità, corrispondente al tipico (e negativo) stereotipo della fantascienza, fatta di alieni, astronavi, battaglie, etc.

Inoltre, il testo non brillava certo per capacità stilistica…

Tuttavia, ho voluto dare una seconda chance a Vargo Statten, orientandomi stavolta su quello che era considerato il suo capolavoro assoluto, che poi è il romanzo che presento oggi: Il vagabondo dell’infinito.

Ebbene, sono rimasto deluso un’altra volta...

Ok, Il vagabondo dell’infinito risulta appena un poco più credibile e gradevole del precedente (che in realtà cronologicamente gli è successivo di un anno, essendo La stella fuggiasca del 1951 e l’altro del 1950), riuscendo a coinvolgere discretamente il lettore…

… tuttavia, rimangono i difetti già riscontrati in La stella fuggiasca: poca capacità descrittiva, sviluppo narrativo frettoloso, personaggi e storia di nessuna memoria (nel senso che ce li si dimentica in fretta).

Ed ecco perché non ho più preso in considerazione i romanzi di Vargo Statten/John Russell Fearn.

Il mio consiglio, dunque, è sempre il solito: puntate al meglio.
Nel caso della fantascienza d’annata, dunque, sui vari Isaac Asimov, Jack Vance, Frank Herbert, etc.

Tra i contemporanei, invece, io consiglio l’eccellente Orson Scott Card per la fantascienza “seria” (vedasi Il gioco di Ender) e Douglas Adams per quella ironico-umoristica (si veda Guida galattica per gli autostoppisti).

Fosco Del Nero


Per rimanere aggiornato con le recensioni di Libri e Romanzi, iscriviti al feed!

Argomenti