Titolo: Harry Potter e l'ordine della fenice (Harry Potter and the Order of the Phoenix).
Scrittore: J. K. Rowling.
Genere: fantasy.
Editore: Salani.
Anno: 2003.
Voto: 8.5.
Dove lo trovi: qui.


Harry Potter e l'ordine della fenice è il quinto romanzo della saga della scrittrice inglese J. K. Rowling (dopo La pietra filosofale, La camera dei segreti, Il prigioniero di Azkaban, Harry Potter e il calice di fuoco).


Le avventure del piccolo maghetto sono ormai celebri, con una saga che cresce non solo per numero di libri, ma anche per lettori e per qualità.
L'aumento di qualità è infatti palese dal primo romanzo in poi, segno fedele di un passaggio da "storia inventata per raccontarla al figlio la notte prima di dormire" a "storia che ha venduto più di qualsiasi altro romanzo nella storia della letteratura". Un passaggio non da poco, no?

Bene, avevamo lasciato Harry a Hogwarts al termine del quarto anno, vincitore del Trofeo Tre Maghi ma poco lieto della cosa a causa del poco piacevole incontro con Lord Voldemort, che ha causato tra l'altro la morte di Cedric Diggory, membro della casa del Tassorosso (Harry e i suoi due amici invece sono del Grifondoro; chiudono il cerchio le case Corvonero e Serpeverde).

Questa nuova avventura riparte dall'Ordine della fenice, l'organizzazione segreta esterna alla scuola di Hogwarts facente capo a Silente e contrapposta a Voldemort e ai suoi Mangiamorte.

Il problema, secondo Harry e molti suoi amici, è che di essa fa parte anche Piton, ancora sospettato di doppio gioco...
Un altro problema è la cecità del Ministero della Magia, che si rifiuta di credere che Colui-che-non-deve-essere-nominato sia tornato.
Harry, dunque, in questo romanzo ha il suo bel daffare...

Anche in questo quinto libro di J.K. Rowling la trama è di alto spessore, i personaggi sono ben caratterizzati, vi sono molti spunti e il livello di coinvolgimento si presenta elevatissimo, facendo di questo volume, romanzo di rara intensità, un degno rappresentante della saga più venduta di tutti i tempi: l'ennesima conferma che la letteratura di qualità è una letteratura priva di età, veramente universale.

Il mio consiglio (soprattutto per chi usualmente non legge fantasy!) è dunque quello di avventurarsi nelle avventure di Harry Potter, Ron, Hermione, Hagrid, Piton, Voldemort, Malfoy e soci.

Fosco Del Nero


Per rimanere aggiornato con le recensioni di Libri e Romanzi, iscriviti al feed!

Argomenti