Titolo: Il profeta (The prophet).
Scrittore: Kahlil Gibran.
Genere: spiritualità.
Editore: Demetra.
Anno: 1923.
Voto: 8.
Dove lo trovi: qui.


Immagino che Kahlil Gibran non abbia bisogno di presentazioni, e che nemmeno abbia bisogno di discorsi introduttivi Il profeta, il testo che ha assicurato al suo autore una grande fama.

Una fama, a mio parere, meritata, viste la bellezza del libro e la profondità delle sue parole.

Si tratta, difatti, di un testo che, a dispetto della sua non eccessiva lunghezza, risulta profondo e notevole per sensibilità.

Il libro di fatto investe tutti gli aspetti fondamentali della vita, e ha il raro dono di gettare su ognuno di essi un raggio di luce, che ovviamente sta al singolo lettore cogliere e apprezzare appieno (la strada ci può essere al massimo indicata, sta poi a noi percorrerla o meno).

In poche parole, Il profeta è la storia di un uomo, il profeta, che viene a contatto con un popolo e ad esso dispensa la sua saggezza e le sue idee.
Molte domande gli vengono rivolte, e ad ognuna di esse egli risponde, senza sottrarsi mai.

Come detto, il testo di Kahlil Gibran è piuttosto breve, fatto che però non fa altro che risaltarne la rilevante ispirazione.

Personalmente lo consiglio senza indugio: potrebbe anche non piacere, ci mancherebbe, ma potrebbe pure risultare importante per chi decidesse di leggerlo... perchè dunque privarsi di questa possibilità?

Fosco Del Nero


Per rimanere aggiornato con le recensioni di Libri e Romanzi, iscriviti al feed!

Argomenti