Titolo: Il serpente dell'oblio (Dreamsnake).
Scrittore: Vonda McIntyre.
Genere: fantasxcienza, fantasy.
Editore: Editrice Nord.
Anno: 1978.
Voto: 7.
Dove lo trovi: qui.


Il serpente dell'oblio di Vonda McIntyre è un discreto romanzo di fantascienza-fantasy, peraltro vincitore dei prestigiosi premi Hugo e Nebula nel 1978 (gli appassionati del genere fantastico sapranno di sicuro quanto siano importanti i suddetti titoli).

Anzi, proprio da questo dato di partenza, i premi Hugo e Nebula, confesso che mi attendevo qualcosa di meglio.

Comunque, Il serpente dell'oblio è la storia di Snake, una guaritrice che esercita la sua professione attraverso i suoi tre serpenti e i loro veleni-antidoti.
E' inoltre la storia di un mondo alieno e di diverse microsocietà all'interno del mondo stesso.

Pur essendo il tutto discretamente interessante, a mio avviso però ad esso manca l'ampio respiro, la visione d'insieme che avrebbe contribuito a rendere il romanzo una vera epopea.

Rebus sic stantibus, Il serpente dell'oblio di Vonda McIntyre è più semplicemente il viaggio di ricerca della protagonista.
Un po' macchinoso all'inizio, globalmente ben scritto, ma secondo me non irrinunciabile.

Fosco Del Nero


Per rimanere aggiornato con le recensioni di Libri e Romanzi, iscriviti al feed!

Argomenti