Titolo: È ora di dormire (Time for bed).
Scrittore: David Baddiel.
Genere: commedia.
Editore: Barbera.
Anno: 1996.
Voto: 8.
Dove lo trovi: qui.


È ora di dormire di David Baddiel è una strepitosa opera umoristica.
L'autore, personaggio televisivo assai conosciuto in Gran Bretagna per aver ideato o condotto diversi show di successo, possiede un vero e raro talento per l'ironia e il sarcasmo.

Il libro, inoltre, si distingue anche per dei personaggi tanto realistici e profondi da sembrare veri.
Non a caso, lo stesso David Baddiel ha detto che in molti particolari il romanzo è autobiografico: per esempio lo scrittore, come il protagonista Gabriel, è ebreo e ha problemi di insonnia.

Ma accenniamo brevemente il filo conduttore della storia: Gabriel, oltre ad avere problemi di insonnia, è anche piuttosto nevrotico e afflitto da un senso di fallimento: sul lavoro gli va male, in amore peggio, etc.

In particolare, ciò che lo affligge è l'essere perdutamente innamorato di Alice, che però ha il difetto di essere la moglie di suo fratello.

Ad ogni modo, Alice ha una sorella, che guarda caso le somiglia parecchio... da qui la vicenda prende il volo.
Ed è una vicenda dalla comicità irresistibile!

Non c'è niente da fare: il principale indicatore di qualità di un romanzo è l'aver voglia di leggerlo e di andare avanti. E 330 pagine lette in meno di due giorni sono certamente un segnale positivo della capacità del libro di coinvolgere il lettore!

In definitiva, È ora di dormire di David Baddiel è un romanzo brillante e arguto, una sorta di I love shopping al maschile, assolutamente consigliato.
Un unica precisazione: il testo in alcuni frangenti è assai disinvolto, cosa che potrebbe infastidire bigotti e benpensanti.

Chi lo ha letto mi faccia sapere!

Fosco Del Nero


Per rimanere aggiornato con le recensioni di Libri e Romanzi, iscriviti al feed!

Argomenti