Titolo: Una burla riuscita.
Scrittore: Italo Svevo.
Genere: commedia.
Editore: Edizioni Studio Tesi.
Anno: 1926.
Voto: 6.5.
Dove lo trovi: qui.


In questo piccolo libercolo, Una burla riuscita, Svevo racconta lo scherzo perpetrato ai danni di Mario Samigli (che poi era lo pseudonimo con il quale lo stesso Italo Svevo firmava anni prima gli articoli su L'indipendente, giornale storico dell'irredentismo giuliano), un impiegato dalle velleità letterarie, dal Gaia, un cinico commesso d'affari.

Si tratta, in sintesi, di una nuova rappresentazione di quella figura che poi sarebbe stata conosciuta come "l'inetto sveviano": un uomo in qualche modo vinto o deriso dalla società in cui vive.

E il Samigli, se non proprio deriso, quantomeno viene illuso: viene illuso dal Gaia di avere un limpido futuro come scrittore, viene illuso di avere guadagnato del denaro, viene illuso persino dal povero fratello, che gli tace il suo vero pensiero sui suoi libri.

Svevo è abile, tra un motteggio e un approfondimento psicologico, a delineare i tratti dei personaggi e della vicenda, al contempo ironica e drammatica (commistione celebre nel suo capolavoro, La coscienza di Zeno).

Insomma, Una burla riuscita di Italo Svevo è una lettura piacevole, e peraltro assai veloce.

Fosco Del Nero


Per rimanere aggiornato con le recensioni di Libri e Romanzi, iscriviti al feed!

Argomenti