Titolo: Lo specchio nello specchio (Der spiegel im spiegel).
Scrittore: Michael Ende.
Genere: fantastico, racconti.
Editore: Tea.
Anno: 1984.
Voto: 7.5.
Dove lo trovi: qui.


In generale io non amo molto i racconti: infatti, a dispetto di quanto sosteneva Edgar Allan Poe (uno dei miei scrittori preferiti), ossia che la sospensione del giudizio del lettore si giova col racconto della singola unità dei tempo occorrente per leggere il testo, io preferisco le storie lunghe, giacché solo in esse è possibile sviluppare trama, ambientazione e personaggi (mentre al contrario nella forma narrativa breve questo è più difficile... e quando anche riesce sorge il rammarico di non aver prolungato un'opera di valore).

Col racconto, infatti, gli esiti sono inevitabilmente due: o il racconto stesso è di scarso valore, e allora pace, oppure è di spessore, e allora è un peccato che sia finito!

Ad ogni modo, Lo specchio nello specchio di Michael Ende (autore di uno dei più bei romanzi fantastici di sempre: La storia infinita, che peraltro ha generato anche il noto film, assolutamente incomparabile col libro) si dimostra piacevolmente contrario al mio punto di vista di partenza, visto che i racconti, mediamente piuttosto brevi, sono spesso di qualità e conservano tutti un sapore onirico misto a sentimenti quali tristezza, malinconia, desiderio, ambizione.

Alcuni pezzi, in particolare, sono veramente bellissimi... ma, d'altronde, ad averli scritti è stato l'autore di uno dei più bei romanzi di narrativa fantastica.
Anzi, per l'appunto ti fanno chiedere come Ende non li abbia sviluppati.

Non fatevi sfuggire questo libro di Michael Ende se siete degli amanti della forma narrativa breve o in generale se apprezzate il senso del fantastico e del grottesco.

Fosco Del Nero


Per rimanere aggiornato con le recensioni di Libri e Romanzi, iscriviti al feed!

Argomenti